San Giovanni Paolo II in Seregno

La Comunità Pastorale “San Giovanni Paolo II” è nata nel 2014 dalla fusione delle due precedenti Comunità Pastorali (Maria Madre della Chiesa e San Luca).  

Comprende le sei Parrocchie di Seregno (in totale 47.000 abitanti circa):

  • S. Giuseppe (18.559),
  • S. Ambrogio (8.544),
  • S. Valeria (7.159),
  • S. Giovanni Bosco al Ceredo (4.806),
  • S. Carlo (4.135),
  • Beata Vergine Addolorata al Lazzaretto (3797). 

La Comunità Pastorale ha lo scopo di far crescere lo spirito di comunione e di missione, sia coordinando l’attività pastorale nella città, sia riconoscendo nella diversità delle parrocchie una ricchezza per tutti. 

In questi anni sono già state condivise molte proposte a livello cittadino:

  • la Pastorale Giovanile,
  • le Giornate Eucaristiche,
  • gli Esercizi spirituali,
  • la Catechesi della Iniziazione Cristiana,
  • l’attività degli Oratori e quella delle Associazioni sportive in essi operanti,
  • la Casa della Carità,
  • la Catechesi per gli adulti,
  • i Percorsi di preparazione al Matrimonio,
  • il cammino verso la Cresima degli adulti,
  • i Pellegrinaggi,
  • l’Azione Cattolica,
  • il Coordinamento delle Confraternite,
  • il Notiziario settimanale degli avvisi,
  • il mensile “L’Amico della Famiglia”,
  • il Calendario annuale, ecc.


Gli organismi della Comunità Pastorale 

La Diaconia

È nominata dall’Arcivescovo e ha la responsabilità decisionale/organizzativa dell’azione pastorale e dell’attuazione delle proposte del Consiglio Pastorale.


È attualmente formata da: 

  • mons. Bruno Molinari (prevosto e responsabile della CP)
  • don Fabio Sgaria (vicario a S. Ambrogio e settore Pastorale della Carità)
  • don Walter Gheno (vicario a S. Valeria e settore di Pastorale Familiare)
  • don Guido Gregorini (rettore del Collegio Ballerini, vicario a S. G. Bosco e settore Evangelizzazione, Missione e Cultura)
  • don Michele Somaschini (vicario a B.V. Addolorata e settori di Pastorale Liturgica, Pellegrinaggi e Confraternite)
  • don Cesare Corbetta (vicario a S. Carlo e settore di Pastorale Battesimale)
  • don Samuele Marelli (vicario di Pastorale Giovanile/Oratori/Iniziazione Cristiana/Scuola/Sport)
  • don Renato Mariani (residente con incarichi pastorali) 
  • don Leonardo Fumagalli (residente con incarichi pastorali)
  • don Luigi Stucchi (residente presso il Collegio Ballerini e cappellano dell’Ospedale “Trabattoni Ronzoni”)
  • don Ludovico Pileci (diacono in servizio temporaneo alla Pastorale Giovanile)
  • Annarosa Galimberti (Ausiliaria Diocesana con incarico nella parrocchia S. Giovanni Bosco)
  • Paola Monti (Ausiliaria Diocesana con incarico in oratorio S. Rocco)
  • suor Raffaella Gaffuri (Suore di S. Vincenzo de’ Paoli con incarico in oratorio S. Valeria) 

Nella Comunità Pastorale, in aiuto all’attività delle parrocchie, operano anche altri Presbiteri e Religiosi

  • don Francesco Scanziani,
  • mons. Angelo Frigerio.


Il Consiglio Pastorale

Ha il compito di orientare la vita della Comunità verso uno stile di comunione e missione, offrendo le indicazioni pastorali generali alla Diaconia. È presieduto dal Responsabile della CP ed è composto da laici eletti o nominati, da consacrati di ogni Parrocchia e dai rappresentanti delle realtà ecclesiali presenti sul territorio. 


Il Consiglio per gli Affari Economici delle Parrocchie e della CP

Ha il compito di consigliare il Responsabile e la Diaconia in ordine alle scelte di carattere economico per il bene delle Parrocchie della Comunità.  E’ presieduto dal Responsabile della CP ed è formato da laici e consacrati di ogni parrocchia.


Le Commissioni pastorali cittadine

(Liturgia – Carità – Iniziazione Cristiana – Pastorale Giovanile, Oratori e Sport – Pastorale Familiare – Evangelizzazione/missione/cultura)

Hanno il compito di proporre e coordinare iniziative nel proprio settore e riferiscono al Consiglio Pastorale. Sono formate da laici e da un Presbitero nominato per ogni ambito pastorale.


Le Consulte parrocchiali

Costituite nelle Parrocchie come gruppo operativo presieduto dal Presbitero vicario territoriale, per tradurre in pratica a livello parrocchiale le scelte e le decisioni del Consiglio Pastorale e della Diaconia.


Sul territorio della città sono presenti diverse Comunità Religiose:  

  • Sacerdoti di Don Orione (Istituto con chiesa aperta al pubblico);
  • Monaci Benedettini Olivetani (Abbazia con chiesa aperta al pubblico);
  • Suore Adoratrici Perpetue del SS. Sacramento (Monastero con chiesa aperta al pubblico);
  • Figlie di S. Vincenzo de’ Paoli (Istituto caritativo con chiesa aperta al pubblico);
  • Suore Canossiane (Casa di riposo per Consacrate);
  • Suore di S. Anna (Assistenza minori nell’Istituto “Don Gnocchi”);
  • Ausiliarie Diocesane (Pastorale parrocchiale e giovanile).